Miglior prezzo online garantito!
search results
Check-in:
Check-out:

La storia

S

Anche se la Croazia si e' sviluppata sotto l'effetto di molte culture diverse, il Paese ha dato un unico e proprio carattere alla storia della civilizzazione europea. La Croazia e' stata occupata dai Romani, Illiri, e dalle tribu' slave. Ognuno di questi ha lasciato delle traccie sullo sviluppo e la cultura del Paese. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, la Croazia e' diventata una Repubblica regolata dal partito communista di Tito. Nel 1980, dopo la morte di Tito, un nuovo sistema politico inizio' a governare il Paese, provocando il crollo dell'economia croata.

Palazzo di Diocleziano
Zagabria
Anfiteatro di Pola

Come altri Paesi dell'Europa dell'ovest, la Croazia e' stata fondata sulle rovine dell'Impero Romano. La Croazia e' un paese unico, non soltanto per il suo bellissimo mare blu, ma anche per i suoi mille anni di culture diverse. Gli abitanti della Croazia credono di essere gente puramente slava, migrata dall'Ucraina nel sesto secolo. Lo stato confina con la Slovenia a nord ovest,con l'Ungheria a nord est, con la Serbia e Montenegro ad est, con la Bosnia e Herzegovina a sud, ed il mare Adriatico ad ovest. Il mare Adriatico non e' soltanto un golfo profondo nel Mediterraneo, ma e' anche noto come la culla delle civilta' antiche.

Date ed eventi storici

400AC Le prime colonie greche sono sbarcate sulle isole dell'Adriatico

100AC I romani governano il litorale orientale dell'Adriatico

295. L'imperatore romano Diocleziano inizia la costruzione di un palazzo fortificato vicino al vilaggio della sua nascita. Successivamente divento' lo storico centro di Spalato, Croazia. La costruzione duro' dieci anni.

614. I croati si sono stabiliti nella zona tra il mare Adriatico ed i fiumi Sava e Drava.

925. Viene fondato il regno croato. Il fondatore, re Tomislav, e' stato incoronato primo re dal decreto della chiesa cattolica romana.

1102. Dopo la morte di Petar Svacic, l'ultimo re croato, la Croazia entra in unione con l'Ungheria.

1847. Il Croato diventa la lingua ufficiale della Croazia, sostituendo il latino.

1856. Nikola Tesla, ingegnere elettrico ed inventore, e' nato in Croazia.

1918. Dopo il crollo della monarchia austro-ungarica nella Prima Guerra Mondiale, la Croazia diventa parte del regno dei Serbi, Croati e Sloveni, successivamente dichiarata Yugoslavia.

1929. The Monarchy's name is changed to Yugoslavia.

1941. Le forze tedesche ed italiane occupano la Yugoslavia, incomincia l'organizzazione della resistenza partigiana, condotta dagli antifascisti croati sotto la guida di Josip Broz Tito.

1945. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, la monarchia diventa una repubblica comunista sotto il primo ministro Tito.

1980. Il regime stretto di Tito ha mantenuto sotto controllo la tensione etnica fino la sua morte nel 1980. Senza la sua influenza slavica, le differenze etniche e nazionalistiche vennero alla luce.

1981. I giovani abitanti di Medjugorje, Croazia, dicono di vedere l'apparizione della Vergine Maria.

1990. Elezione del primo presidente Croato, Franjo Tuđman.

1991. La Croazia dichiara l'indipendenza.

2000. Stipe Mesic viene eletto presidente della Croazia.


Torna alla pagina precedente
Abbiamo messo i cookie sul vostro computer per rendere migliore l`uso di questo sito. È possibile modificare le impostazioni dei cookie.In caso contrario, si assume che l utente accetta di continuare.
OK / Sono d'accordo, non visualizzare più questo messaggio.